news-details
CATANIA GIOENI

Il Lions Club Catania Gioeni ha organizzato e promosso il meeting interclub di informazione e sensibilizzazione: "Donazione del sangue: un gesto che salva la vita!"

Lo scorso 24 novembre, l’Arch. Patrizia Condorelli, Presidente del Lions Club Catania Gioeni e Componente del Comitato per il Tema di Rilevanza Nazionale "Patrimonio UNESCO in Sicilia, Volano per la Crescita del Turismo Culturale e dell’Occupazione Gi

Lo scorso 24 novembre, l’Arch. Patrizia Condorelli, Presidente del Lions Club Catania Gioeni e Componente del Comitato per il Tema di Rilevanza Nazionale "Patrimonio UNESCO in Sicilia, Volano per la Crescita del Turismo Culturale e dell’Occupazione Giovanile", con la partecipazione dei Clubs Lions e Leo della V Circoscrizione : Club Catania Nord – Presidente : Anna Impellizzeri  –, Club Catania Bellini – Presidente : Giuseppe Bianca –,  Club Catania Alcantara – Presidente : Alessandro Tricomi  –, Club Catania Est – Presidente :  Toti Illari  –, Club Porto Ulisse – Presidente : Giorgio Blanco  –, Club Catania Val Dirillo – Presidente:   Maddalena Vincenzino  –, Club Faro Biscari  – Presidente : Giovanni Pagana  –, Club Catania Vallis Viridis  – Presidente : Renata Gentile  –, Club Catania for an Absolute Serve – Presidente : Daniela Simon  –, Club Catania Lago di Nicito  – Presidente : Anna Privitera  –, Leo Catania Gioeni  con  Alessio Vitanza  –, Leo Catania Nord con  Gemma Petrosino  –, Leo Catania Est con Martina Di Stefano , ha promosso, insieme alla Dott.ssa Pinuccia La Camera, Componente per la V Circoscrizione del Service “Giornata della donazione del sangue”, un meeting di informazione e sensibilizzazione verso un tema di sicuro interesse e costante attualità: “Donazione del sangue: un gesto che salva la vita!”

L’incontro, aperto al pubblico, si è svolto nella splendida Chiesa di San Camillo dei Mercedari ed ha visto il coinvolgimento di numerosi Officer ed autorità Lionistiche, tra le quali sono stati notati : il Coordinatore Distrettuale GMT e Segretario Centro Studi “Edoardo Grasso” – Franco Pezzella –, il Delegato del Governatore per il Comitato  “Lotta alle Malattie Rare” – Maurizio Gibilaro –, il Presidente della V Circoscrizione – Antonio Bellia –, i Presidenti delle Zone ricadenti nella V Circoscrizione ,  Il Delegato del Comitato “L’Europa per le Regioni” – Nino Corsaro –, Il Delegato del Comitato “Comunicazione televisiva” – Enzo Stroscio –, i Presidenti delle Zone ricadenti nella V° Circoscrizione , la Coordinatrice  del Comitato per la costituzione di una Fondazione del Distretto – Viviana Sidoti –, il Delegato del Governatore per la Sostenibilità Ambientale “Dissesto Idrogeologico” – Elena Di Blasi –, la Responsabile per la  V Circoscrizione del Comitato “Poster della Pace” –  Elena Strano  –, la Responsabile per la  VI Circoscrizione del Tema di Studio Nazionale “Un calcio al bullismo”  – Vittoria Castelli Consoli  –, il Segretario del Comitato “Fondazione Banca degli Occhi Melwin Jones” – Francesca Scoto –, il segretario del Club Catania Val Dirillo – Giuseppe Sciuto – .

Dopo il cerimoniale di rito, che è staro svolto da Vanessa Conti – Vice Cerimoniera Distrettuale -, Il tema è stato introdotto dalla Presidente Patrizia Condorelli, la quale, nell’esporre le motivazioni che l’hanno indotta ad organizzare un meeting interclub, coinvolgendo 14 Clubs fra Lions e Leo, ha posto l’accento sul nostro essere Lions, persone naturalmente predisposte a sostenere un’attività solidaristica che permette di aiutare concretamente un altro individuo. 

Difatti, ha proseguito, la Donazione del sangue è un gesto totalmente gratuito. 

Non si dona per ottenere una remunerazione e non si dona con il solo scopo di aiutare il beneficiario, solo perché lo si conosce; difatti, il sangue donato è destinato ad aiutare un soggetto terzo, di cui non si conosce il nome, la provenienza, il sesso o la religione. E non va dimenticato che chiunque, nel corso della vita, può avere necessità: un familiare, un amico, un conoscente, o noi stessi.

Ha quindi preso la parola il Coordinatore GMT, Ing. Francesco Pezzella, che ha voluto raccontare la propria esperienza di donatore di sangue e proporre la creazione di una cellula Lions di volontari donatori di sangue.

È seguito l’intervento della Dott.ssa Pinuccia La Camera, che ha introdotto l’argomento sottolineando la necessità di una maggiore sensibilità dei singoli sul significato che la donazione riveste in ambito sanitario ed il rilevante ruolo del volontariato nella divulgazione e raccolta del sangue, data la cronica carenza soprattutto nel meridione d’Italia.

Il Service è stato quindi presentato dal Dott. Maurizio Provenzano, Delegato Distrettuale del Service “Giornata della donazione del sangue”, che ha sensibilizzato tutti i partecipanti riportando la sua esperienza acquisita sia in ambito professionale che familiare.

La coinvolgente Relazione è stata tenuta dal Dott. Carlo Sciacchitano, Presidente Provinciale AVIS, che, tracciando una breve storia della nascita ed evoluzione, anche normativa, dell’attività volontaristica, è riuscito a coinvolgere la numerosa platea spiegando le finalità ed i benefici, anche individuali, della donazione del sangue. Ha inoltre evidenziato come nelle diverse aree del mondo e della stessa Italia, si registrino diverse sensibilità e conoscenze verso il tema della donazione del sangue. 

In Sicilia, per esempio, Ragusa è la provincia più virtuosa mentre altre aree, fra cui quella etnea non è autosufficiente e necessita di sangue ed emoderivati il cui fabbisogno è molto spesso soddisfatto proprio dal surplus della provincia iblea. Ha inoltre evidenziato come 

Il Responsabile di Area Sanità, Dott. Giuseppe Spampinato, ha quindi posto l’accento sulle criticità esistenti sul territorio.

Sono seguiti numerosi interventi degli Officer, Soci e ospiti presenti in sala, che con le loro domande, considerazioni e proposte hanno reso ancora più coinvolgente il tema trattato.

I Presidenti dei Clubs hanno quindi donato al Relatore ed ai Delegati i guidoncini dei propri Clubs.

Ha concluso la manifestazione il Presidente di V Circoscrizione Avv. Antonio Bellia che, ha tratto il sunto dei lavori, auspicando il ripetersi di manifestazioni volte a favorire una informazione consapevole. Ha inoltre ricordato che durante il Lions Day saranno disponibili le autoemoteche ove poter eseguire gli esami ematici generali, necessari a stabilire l’idoneità del Volontario, e poter quindi poter effettuare la Donazione del sangue.

Infine è stato ricordato che donare sangue è un grande gesto di solidarietà verso il prossimo e noi Lions sappiamo e crediamo che l’altruismo sia un dovere morale; di tutti. 

In convulsione della serata, tutto si sono dati appuntamento per le Giornate di Donazione del Sangue, che in tutto il Distretto 108Yb saranno il 18, 19 e 20 marzo 2020, con il motto “Dona sempre!”