news-details
CATANIA OVEST

Pranzo di Natale speciale per i soci del lions Club Catania Ovest a Linguaglossa presso il campus Concettina casa vacanze per giovani disabili operativo dal 2008.

Un momento conviviale di conoscenza e condivisione

Domenica 15 dicembre 2019, alla guida del Presidente del Club dott. Salvatore Vicari, si è rinnovata la tradizione del pranzo di Natale che il Lions Club Catania Ovest organizza ogni anno.

Il tradizionale pranzo di Natale si è tenuto quest’anno presso il campus “Concettina” a Linguaglossa, insieme al delegato del Governatore al Service “Casa Vacanze Giovani Disabili”, prof. Salvatore Castorina, al Presidente della Zona 13 - V Circoscrizione, prof.ssa Armanda Lupo, al delegato del Club per l’organizzazione Sebastiano Scalisi, agli operatori della Comunità Capodarco Linguaglossa e a tutti i soci del Lions Club Catania Ovest, ospiti della casa vacanze per giovani disabili, struttura di eccellenza, realizzata attraverso il service “Un Mattone per i Disabili” nel lontano 2002 dalla “Fondazione LCIF” e dalla “Fondazione Mediterranea Morgagni” e gestita dal Lions Club International.

Un momento conviviale di conoscenza e condivisione che, come evidenziato dal Presidente del Club nel suo discorso di saluto agli ospiti intervenuti, ha realizzato più scopi, oltre al pranzo degli auguri di Natale tra i soci, alla concretizzazione del Service Casa Vacanze Giovani Disabili, è stata una azione di solidarietà concreta. Questa occasione è stata anche una importante opportunità per i giovani disabili che hanno partecipato all’iniziativa, di assumere un ruolo attivo nella relazione con l’altro, mediante la realizzazione di uno spettacolo musicale e occupandosi della gestione del pranzo con la preparazione della sala da pranzo e con il servizio ai tavoli. Tra l’altro, scopo dell’iniziativa è stato quello di avvicinarsi alla realtà delle persone disabili promuovendo momenti di benessere e relazione al fine di tendere alla crescita dell’autonomia della persona disabile.

È stato un vero e proprio pranzo di famiglia, dove nessuno è stato escluso e tutto è stato curato nei minimi dettagli, dal menù al servizio ai tavoli.

L’aggregazione e integrazione, specialmente nella ricorrenza del Santo Natale, combattono la solitudine e l’emarginazione della disabilità, vite che hanno dovuto fare i conti con la malattia e che hanno intrapreso un percorso complesso di riabilitazione e inclusione sociale. 

Oggi è festa per tutti, tavola imbandita, luci accese e anche quella serenità che basta un attimo per trasformarsi in allegria. 

Il progetto Campus “Concettina” svolge il suo percorso durante le vacanze estive e ospita, per periodi prefissati, un numero limitato di ragazzi disabili per consentire loro di trascorrere presso il centro le vacanze estive, con un ampio supporto specialistico, per vivere esperienze volte ad aumentare le loro autonomie personali.

Il centro offre interventi e attività finalizzate a rispondere ai bisogni di socializzazione, educativi, assistenziali, riabilitativi, infermieristici e socio sanitari delle persone inserite sulla base del progetto individualizzato di ciascuno. Nel corso degli anni ha visto arrivare dalle diverse realtà sociali nazionali ed internazionali, giovani che hanno vissuto in questi luoghi, esperienze di “ Turismo Socio Riabilitativo”, che al momento rappresentano uno dei fiori all’occhiello della Comunità di Capodarco. Il Campus però, ha anche  rivolto le sue attenzioni, alla realtà locale, cercando di ottenere attraverso attività costanti avviate sul territorio, una maggiore integrazione sociale, culturale, lavorativa che ha coinvolto e continua a coinvolgere giovani del  paese.


Il Meeting degli auguri di Natale dei Clubs Lions della Zona 21 introd...

Natale con i Tuoi, le altre Feste con chi vuoi… Lions Club Canicatt...