news-details
Circoscrizione I

Seconda riunione della I Circoscrizione

Il presidente Vittorio Di Carlo ha aperto i lavori dichiarandosi soddisfatto

Il 19 gennaio 2020 nel salone del Palazzo Margherita di Termini Imerese si è svolta la seconda riunione della Prima Circoscrizione, presieduta da Vittorio Di Carlo. Erano presenti il Governatore Angelo Collura, i presidenti della zona 1 Maurizio Stellino, della zona 2 Silvio Buscemi, della zona 3 Attilio Carioti, della zona 4 Emanuela Panzeca, il Presidente della seconda Circosrizione Giorgio Geraci, i Past Governatori Amedeo Tullio, Franco Amodeo, Gianfranco Amenta, Officer Distrettuali e di Club. Dopo i saluti dei presidenti di Termini Imerese Host, Giuseppe Boscarino, di Termini Himera Cerere, Debora Sansone, e della segretaria Leo, Noemi Valente, il presidente Vittorio Di Carlo ha aperto i lavori dichiarandosi soddisfatto delle attività fin qui svolte dai club e ha comunicato le date dei prossimi eventi tra cui la Conferenza d’inverno ed il Lions day. Hanno preso poi la parola i presidenti delle zone dando notizia dei service svolti o ancora in fase di svolgimento. Gabriele Miccichè nella qualità di direttore nazionale del Campo Italia e dei Campi Giovanili ha relazionato sui traguardi raggiunti, chiedendo alla Circoscrizione borracce in alluminio per sostituire le bottigliette di plastica, usate dai giovani, e una maggiore disponibilità ad ospitare i ragazzi negli scambi culturali. Vincenzo Lo Medico componente del Centro Studi “Edoardo Grasso” ha preannunciato un convegno su Sebastiano Tusa. Giuseppe Ingrassia delegato per il service “Patrimonio Unesco Volano per la crescita del turismo culturale e dell’occupazione giovanile” ha illustrato il suo progetto riguardante la visita ai monumenti del percorso arabo-normanno seguita da una degustazione di cibi tipici e una tavola rotonda sul tema. Ha concluso i lavori il Governatore Angelo Collura che si è compiaciuto dell’attività sin qui svolta dalla Circoscrizione ed ha comunicato che la Commissione Affari Legali ha esitato il parere sugli emendamenti dei club relativi alla costituzione della fondazione, mentre il 1febbraio il Consiglio dei Governatori esiterà lo statuto riguardante il terzo settore. Ha invitato i club a guardare con fiducia alla costituzione della Fondazione che rappresenta una vera opportunità e non richiede loro nessun contributo. Il fondo della fondazione infatti potrebbe essere ricavato dal fondo di solidarietà già esistente, in ogni caso la decisione sarà presa dall’assemblea dei soci.   Per affrontare le sfide che l’attualità pone, ha continuato il Governatore, occorrono entusiasmo, condivisione e fiducia nel futuro.