news-details
BARCELLONA POZZO DI GOTTO

Rodi Milici, corso BLSD del Lions Club Barcellona Pozzo di Gotto

La socia Nadia Rivetti dona un defribillatore alla comunità di Milici

Si è svolto lo scorso 10 settembre presso la sede comunale di piazza delegazione nella frazione Milici del Comune di Rodi Milici, il “1º corso di formazione BLSD adulto e pediatrico”, finalizzato a formare cittadini ad intervenire immediatamente nel caso di malore e pronto utilizzo del defibrillatore, strumento estremamente prezioso il cui utilizzo corretto può essere di fondamentale aiuto in caso di emergenza cardiaca.

Il corso teorico-pratico ha previsto una verifica finale di apprendimento con il conseguente rilascio di una certificazione di validità Internazionale oltre la iscrizione in appositi elenchi del 118.

L’evento, organizzato su iniziativa dell’associazione “SOLARIA” e patrocinato dal Comune di Rodi Milici, ha visto il coinvolgimento del Lions Club e Leo Club di Barcellona Pozzo di Gotto, particolarmente importante il ruolo svolto dai Clubs Service che hanno coinvolto l’Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi, Centro di Formazione Internazionale dell’America Heart Association. A quest’ultima appartengono i formatori Dottori Malara, De Luca e la Dott.ssa La Rosa che hanno tenuto il corso.

L’assoluta rilevanza del progetto è stata evidenziata dalla presenza per tutta la durata del corso dei Presidenti, il giovane Domenico Levita per il Leo Club e Antonino Levita per Lions che hanno  specificato come “l’iniziativa si ascriva nelle attività di sostegno alle comunità locali svolte con continuità dal nostro Club ed assuma particolare valenza in questa occasione giacché tale iniziativa renda cardioprotetta una anzi più comunità”.

Al termine del corso Nadia Rivetti , farmacista e socia del Lions Club di Barcellona Pozzo di Gotto  ha donato a ciascun membro del gruppo la chiave della teca di accesso al defibrillatore e creato un gruppo di contatti per ogni eventuale pronto intervento.

Dato il grande interesse suscitato, sono già in programma altre edizioni, per ampliare la platea dei cittadini abilitati all’uso del defibrillatore e prepararli agli interventi urgenti di rianimazione cardiopolmonare con future sessioni di retraining.