news-details
Zona 18

Host, Aretusa New Century e Archimede, cerimonia di apertura per tre Clubs

Meeting congiunto per tre Lions Clubs siracusani

Meeting di Apertura per tre Clubs Lions siracusani, Host, Aretusa New Century e Archimede. Ne “Le Residenze di Archimede”, il 3 ottobre, si è svolta l’apertura dell’A. s. 2020/2021 per tre Clubs siracusani. La cerimonia ha avuto avvio con la proclamazione del 1° Vice Governatore, Franco Cirillo, a socio onorario di Archimede con una targa a Lions guida certificato perchè promotore del Club. Nell’a. s. 2015/2016, infatti, Franco Cirillo ne era stato Lions guida, con 31 soci fondatori. Poi si è svolta l’affiliazione di due nuovi soci per Archimede e di uno per Siracusa Host. Accompagnato dal padrino Giovanni Girmena il neosocio Bonanno; Dell’Aquila accompagnato da Pipitone e Occhipinti da Di Benedetto. Giovanni Girmena di Archimede ha passato il testimone a Leonardo Pipitone. “Ricoprire la carica di presidente - ha spiegato Pipitone - è motivo di orgoglio per me perché so di poter contare sull’amicizia del mio Club. Ringrazio Girmena per il suo dinamismo, che ha dato vivacità al Club, nonostante il difficile momento”. Si è avvicendato alla Pellegrino, Salvatore Bonanno, in qualità di leader di Aretusa New Century. “Il Club non ha potuto svolgere la cerimonia di conclusione dello scorso anno, per cui volevo ringraziare  Rosaria Pellegrino, che ha guidato il Club nella tempesta”. – Ha spiegato Bonanno. Prende le consegne come presidente di Siracusa Host, avvicendandosi a Riccardo Lo Monaco, per l’anno sociale, Salvatore Di Benedetto. “Quest’anno sociale si prospetta ricco di attività. Il momento per il Club è quello – ha delineato Di Benedetto - di trovare modi innovativi per continuare a lavorare in sicurezza, praticando il distanziamento sociale e seguendo le linee guida sulla salute.”. Il presidente della Zona 18 in sede, Valeria Rubino, ha così parlato: “L’apertura rappresenta sempre un momento di festa perché è un tempo di avvio. Per me è emozionante l’assunzione di questo ruolo inedito. Cercherò di essere un mediatore e di mantenere un clima di armonia tra i Clubs per costruire tutti insieme. I Clubs hanno deciso, mantenendo comunque la loro sovranità, di sviscerare il tema distrettuale “Sicilia tra uguaglianza e diversità”, caro al Governatore Mariella  Sciammetta. Per rispondere al nostro mandato – chiude Rubino - è necessario interfacciarci con tutte le realtà in trincea, le quali quotidianamente intercettano le criticità della comunità.”. Il presidente della VII Circoscrizione Giuseppe Daidone, ha espresso: “Il privilegio del presidente di Circoscrizione è di prendere sempre la parola e di poter così parlare di lionismo. Noi siamo Lions indipendentemente dal Club a cui apparteniamo, per cui decidere di festeggiare il Meeting di Apertura insieme, è fare squadra. Un plauso quindi a loro, che stanno scrivendo una bella pagina di lionismo”. La cerimonia si è conclusa con il 1° vice Governatore Franco Cirillo: “Rivolgo un augurio ai tre nuovi soci. Ricordiamoci che siamo un’Associazione internazionale e quindi dobbiamo imparare a proiettarci nell’ottica della globalità. E’ importante partecipare ai processi di formazione Lions, con cui si può comprendere meglio in che ambito stiamo lavorando; si apprendono i meccanismi attraverso cui pervenire al risultato migliore nella nostra azione di servizio”. Presenti officers distrettuali, di Circoscrizione, di Zona, presidenti e segretari dei Clubs: Eurialo e Floridia Val d’Anapo, il presidente del Lions Club Caltanissetta dei Castelli, Mariella La Barbera, il delegato della IV Area operativa del Distretto Leo 108Yb, Francesca Cataldo, il presidente ed il segretario del Leo Club Siracusa. Hanno fatto pervenire messaggi di augurio: il governatore Sciammetta, il 2° vice governatore Gibilaro ed il segretario distrettuale Taviano.


Il Lions Club Noto Città del Barocco con sobrietà torna alla normali...

Barcellona Pozzo di Gotto, i Lions valorizzano le personalità emerite...