news-details
Distretto 108Yb

Patti di amicizia, il Consiglio dei Governatori incarica Riccardo Roccella per la mappatura nazionale

A breve l’elenco dei gemellaggi italiani

Una recente delibera del Board Internazionale della nostra Associazione ha modificato il settore relativo alle relazioni condivise tra club, che venivano sancite dai gemellaggi, per affidare ai multidistretti la gestione dei rapporti tra club  denominandoli “Patto di Amicizia”. Il Consiglio dei Governatori del nostro Multidistretto, valutando positivamente l’attività di gestione dei rapporti tra club ed il gradimento che la Mappa dei Gemellaggi del  Distretto 108Yb Sicilia ha riscosso tra i soci lions, ha deliberato di affidare al socio Riccardo Roccella del Lions Club Ragusa Host l’incarico di responsabile per la mappatura dei Patti di Amicizia Multidistrettuali. Abbiamo rivolto delle domande a Riccardo Rocella.

Una nomina di respiro multi distrettuale, dopo sei mandati distrettuali consecutivi, un importante riconoscimento?

Riccardo Roccella: “Da giovane, all’inizio della mia carriera professionale, il dirigente che aveva esaminato tutti i candidati, insieme ai suoi complimenti, mi rivolse la seguente domanda: “essere l’Agente di assicurazione più giovane d’Italia, che effetto le fa?” io risposi subito: “nessuno, perché dovrò lavorare come gli altri”. Per questo incarico, per il quale ringrazio il Consiglio dei Governatori che ha voluto credere nella mia persona, la risposta può essere identica. Spero di trovare compagni di viaggio che vorranno dedicarsi a questo progetto che rimane unico nel suo genere.” - Rispetto al Gemellaggio con il Patto di Amicizia, per i lions cosa cambia? Riccardo Roccella: “Non cambia molto, salvo il titolo da dare all’iniziativa. Devo riconoscere che la nostra direzione internazionale è sempre molto attenta nella sua evoluzione normativa, tenendo presente che l’inevitabile processo di cambiamento che caratterizza la nostra esistenza non consente alcuna distrazione nel senso che rischi di subirlo se non ti attivi a gestirlo. Il Patto di Amicizia, rispetto al Gemellaggio, è più mirato e si adatta meglio al significato dell’iniziativa dei clubs che intendono diventare “amici”. Infatti il sesto scopo della nostra Associazione sottolinea: “unire i clubs con vincoli di amicizia, socievolezza e comprensione reciproca”. Questo deve essere il Patto di Amicizia”.